Osservatorio di genere


Arcidonna Appuntamenti
Appuntamenti
Partinico, 16 marzo 2013. La Consulta Giovanile intitolata a Roberta Riina Stampa E-mail
16 marzo 2013. Partinico. La Consulta Giovanile sarà intitolata a Roberta Riina, la giovane studentessa partinicese, molto impegnata nel sociale fu uccisa barbaramente a Partinico nell'ottobre del 2005.

La Consulta Giovanile di Partinico darà vita nel corso del week-end a due importanti appuntamenti. Il primo è previsto per sabato 16 marzo alle ore 10: sarà inaugurata la nuova sede
della Consulta, ubicata nel bene confiscato alla famiglia mafiosa dei Bonura in via Fermi 33. La manifestazione prevederà l'intitolazione dell'organo giovanile a Roberta Riina, giovane studentessa partinicese, molto impegnata nel sociale, uccisa barbaramente a Partinico nell'ottobre del 2005.
Seguirà un breve dibattito dal titolo “Donne e impegno sociale”, che vedrà la partecipazione tra gli altri dell'arciprete di Partinico, Mons. Salvia, e della Presidente nazionale di Arcidonna, Valeria Ajovalasit.

Leggi tutto... [Partinico, 16 marzo 2013. La Consulta Giovanile intitolata a Roberta Riina]
 
4/8 febbraio 2013. Stage con Valeria Ajovalasit Stampa E-mail
Dal 4 all'8 febbraio 2013, Arcidonna ha organizzato, per conto Dell'Universita degli studi di Palermo, lo stage del corso universitario "Donne, Politica e istituzioni".
L’obiettivo del percorso formativo è stato di diffondere la cultura di genere e delle pari opportunità al fine di favorire una maggiore partecipazione delle donne nella sfera pubblica e nella vita politica. Nel corso degli incontri di formazione sono state fornite un insieme di conoscenze, in parte teoriche e in parte pratiche, volte a promuovere l’affermazione e l’inserimento della donna nella vita politica e nei centri decisionali, sia a livello nazionale che locale, nelle assemblee elettive, nei Consigli e nei Comitati Consultivi dove le donne sono in genere in una posizione minoritaria.
 
Monreale, 8 marzo 2013: NON UNA DI PIU', Seminario sulla violenza di genere Stampa E-mail

8 marzo 2013 - Monreale (PA) - Monastero dei benedettini 

Seminario sulla violenza di genere: “NON UNA DI PIÙ”

Si aprirà con un seminario sulla violenza di genere, la giornata dell’otto marzo dedicata alla donna. Alla manifestazione che sarà aperta con il saluto del sindaco Filippo di Matteo e dell’Assessore alla Cultura Lia Giangreco, interverranno: Ester Bonafede, Assessore Regionale per la Famiglia. Tra i relatori Valeria Ajovalasit, Presidente nazionale Arcidonna con “La relazione tra i generi nelle nuove generazioni,cosa è cambiato e cosa no”, Magda Culotta, Sindaco di Pollina che parlerà di “Diritti delle donne e democrazia: un connubio fra Politica e Passione” ,Anna Sidoti, Sindaco di Montagnareale che curerà una relazione su:“Le donne e la rappresentanza: il punto di vista “di genere” nell’Azienda Comune”. L’insegnante Rosaria Cicatello “Da Antigone ad Athenaïs. Modelli di παρρησία al femminile” e l’insegnante Mirella Fedele, parlerà degli“Stereotipi del femminile nel mito e nella filosofia.

Leggi tutto... [Monreale, 8 marzo 2013: NON UNA DI PIU', Seminario sulla violenza di genere]
 
21 gennaio 2013 Convegno di Arcidonna a Palazzo Branciforte Stampa E-mail

21 gennaio 2013 - CONVEGNO DI ARCIDONNA A PALAZZO BRANCIFORTE
UNA RIFLESSIONE PARTECIPATA SU: LA RELAZIONE TRA I GENERI: UNA OPPORTUNITA' O UN PROBLEMA?


VIOLENZA DI GENERE: LA SVOLTA PARTE DA BAMBINI
da Gazzetta di Sicilia - di Pia Parlato, 22/01/2013 - Violenza di genere, femminicidio, strage di donne. E’ nella famiglia che nasce il contrasto, la tentazione di soffocare il confronte con la violenza, di annegare la diversità nel sangue. Ecco perché è necessario intervenire già nella primissima infanzia per abbattere gli stereotipi di genere radicati nella cultura attraverso la scuola. Oggi a Palermo si parla di questo nel convegno "La relazione tra i generi una opportunità o un problema?", organizzato dall’associazione Arcidonna, dalla Flc Cgil e da Proteo Fare Sapere, per affrontare il fenomeno della violenza di genere.
Leggi tutto... [21 gennaio 2013 Convegno di Arcidonna a Palazzo Branciforte]
 
MERCOLEDI 21 NOVEMBRE 2012 INCONTRO IN ARCIDONNA ALLE ORE 15.00 Stampa E-mail
LA RELAZIONE TRA I GENERI UNA OPPORTUNITA’ O UN PROBLEMA?

Da molti anni l’associazione lavora con i ragazzi e le ragazze nelle scuole italiane promuovendo tra le nuove generazioni una cultura della democrazia paritaria che vede uomini e donne egualmente presenti e responsabili nelle decisioni che riguardano l’intera comunità. Per realizzare questi progetti abbiamo utilizzato i programmi europei  EQUAL, PON e POR.  I  modelli proposti sono diventati spesso in Europa best practices e attenzionati dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Molte sono state anche le ricerche pubblicate (vedi il sito www.arcidonna.org). L’obiettivo generale è stato quello di sollecitare nei soggetti coinvolti una riflessione consapevole sul rapporto tra i generi e il mondo della politica e dell’economia, delle problematiche legate alla formazione e al mantenimento di stereotipi e ruoli di genere. L’ultima triste vicenda che ha sconvolto giovani e non, l’omicidio della ragazzina Carmela, uccisa per difendere la sorella Lucia dalla furia omicida del suo ex fidanzato, ripropone all’attenzione di noi tutti il tema della  relazione, non risolta,  tra i generi , che abbiamo più volte incrociata nel lavoro con gli studenti e le studentesse in tutti questi anni. Con questa iniziativa vogliamo stimolare una seria riflessione, ormai  non rinviabile: “La relazione tra i generi una opportunità o un problema?”. L’iniziativa dovrà coinvolgere i giovani, i docenti, i responsabili del governo, in particolare della Pubblica Istruzione e tutti colori che hanno a cuore il futuro di intere generazioni, compresse dalla crisi economica sociale e morale  di questa nostra società profondamente cambiata ma con contraddizioni e fragilità non ancora risolte.

VI ASPETTIAMO IN TANTI E TANTE IN ARCIDONNA

21 NOVEMBRE ORE 15.00
Arcidonna, Via Alessio Di Giovanni, 14 - PALERMO
 
27 giugno 2012 Creatività giovanile e multiculturalità Stampa E-mail

Creatività Giovanile e multiculturalità, questo il tema dell’incontro di mercoledì 27 giugno al Castello Arabo-Normanno a Salemi, iniziativa che rientra tra le attività del Progetto GIACS “Giovani, Arte e cultura per lo sviluppo economico, sociale e ambientale dei contesti urbani, promosso dall’Assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche sociali  e del Lavoro, dall’APQ Giovani e dal Ministero della Gioventù, e che vede impegnati da circa due anni i partner Arcidonna, ente capofila, Associazione CICI e Comune di Salemi.

I Commissari Straordinari, il prefetto Dott. Leopoldo Falco,  il Dott. Nicola Diomede e il Dott. Vincenzo Lo Fermo, con Valeria Ajovalasit, Presidente Arcidonna e Claudio Colomba, Presidente dell’ Associazione CICI. presentano l’APQ-GIOVANI Progetto GIACS.

Leggi tutto... [27 giugno 2012 Creatività giovanile e multiculturalità]
 
LABORATORIO SULLE POLITICHE DI GENERE: dal 2 Aprile in Arcidonna Stampa E-mail
 
Arcidonna parte civile al Processo Ruby - Conferenza Stampa, Palermo 28 marzo 2011 Stampa E-mail

Arcidonna difende le donne.

I reati contestati a Berlusconi sono reati che ledono la dignità delle donne. In questo procedimento penale sono persone offese non soltanto le donne vittime dei reati contestati al Premier, ma tutte le donne che l’associazione per statuto rappresenta. Ed invero, lo sfruttamento, anche consapevole, del loro corpo è una violazione dei diritti inviolabili non soltanto della singola donna, ma di tutte le donne. E Arcidonna difende tutte le donne, nella loro dignità personale ed umana.

Leggi tutto... [Arcidonna parte civile al Processo Ruby - Conferenza Stampa, Palermo 28 marzo 2011]
 
3 settembre 2011 - Evento di chiusura del Progetto di Arcidonna "Cittadinanza Arte e Ambiente" Stampa E-mail
Il 3 settembre si è svolto a Ustica (PA) l'evento conclusivo del progetto "Cittadinanza, Arte e Ambiente". Un progetto che ha visto impegnate le docenti di Arcidonna in laboratori didattici destinati agli alunni e alle alunne dell'Istituo comprensivo di Ustica. I laboratori ideati e condotti da Arcidonna sono stati 4: "Favole e stereotipi", "io non penso a sesso unico", "Ambiente" e "Donne che raccontano e si raccontano: narrazioni, immagini e libertà femminili". Con i lavori realizzati dai giovani studenti e dalle donne coinvolte nel progetto Arcidonna ha allestito una mostra aperta al pubblico.     
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 9
Torna su