Errore
Al via il convegno di presentazione del progetto di cooperazione internazionale "Gender Laboratory" Stampa

Si aprirà domani (giovedì 12 giugno) alle 11 all'hotel La Torre di Mondello il convegno di presentazione dei risultati del progetto di cooperazione internazionale "Gender LABoratory" promosso da Arcidonna in collaborazione con l'università ungherese di Debrecen.

Il progetto, condotto in Sicilia e in Ungheria, è stato rivolto alle scuole e alle imprese. Nelle scuole, sono state condotte delle azioni di formazione attraverso moduli di orientamento contro gli stereotipi di genere. Nelle imprese, invece, la grande novità è rappresentata dalla ricerca, tuttora in corso, di modelli di gestione aziendale alternativi, improntati al diversity management, per favorire l’inserimento lavorativo e la progressione di carriera della donne.

Gender LABoratory si propone l’obiettivo di promuovere azioni volte al superamento degli stereotipi di genere e di razza e nasce dalla collaborazione di due diversi progetti: "Laboratorio di Pari Opportunità: pratiche per il superamento degli stereotipi", condotto in Italia da Arcidonna, e “Inspiral”, promosso in Ungheria da vari soggetti tra cui l’Università di Debrecen.

Al convegno saranno presenti: Valeria Ajovalasit, presidente nazionale Arcidonna, Paola Cipolla, responsabile transnazionalità Arcidonna, Judit Csoba, capo dipartimento Sociologia e Sociologia politica Università di Debrecen, Patrizia Monterosso, dirigente generale Dipartimento alla pubblica istruzione della Regione Siciliana, Barbara Apuzzo, della segreteria regionale della Cgil e Florian Sipos, sociologo dell’Università di Debrecen.