Osservatorio di genere


L'associazione Chi siamo
Chi siamo Stampa E-mail
 
Arcidonna è un'associazione internazionale nata a Palermo nel 1986 con l'obiettivo prioritario di promuovere le libertà e le pari opportunità per le donne, combattere le discriminazioni di ogni genere, valorizzando lo spirito d'iniziativa e l'identità femminile. Dal febbraio 2004 Arcidonna è accreditata come Ong (organizzazione non governativa) presso le Nazioni Unite e le è stato riconosciuto lo “stato consultivo speciale”. Nel 2005 ha partecipato alla V Conferenza Mondiale delle Donne a New York e nel 2008 alla 52° Commissione sullo Stato delle Donne (CSW) entrambe dell’ONU. Arcidonna è in possesso della certificazione di qualità  secondo la normativa UNI EN ISO 9001-2000. In oltre 20 anni di attività, in Italia e in Europa Arcidonna ha dato vita a numerose iniziative che hanno visto protagonista il mondo femminile. Oggi conta su una rete di associazioni e gruppi di socie dislocati nel territorio italiano, lavora all’interno di reti transnazionali per l’implementazione delle pari opportunità, sviluppa progetti inerenti le più diverse tematiche legate alle donne: lavoro e formazione, politica, famiglia, diritti, contrastando con tenace impegno violenza e discriminazioni in tutti gli ambiti della vita sociale. Nell'86 ha fondato la Casa Editrice La Luna, per dar voce alle donne del Sud in quegli anni troppo spesso nell'ombra del silenzio. Dal ’98 Arcidonna ha cominciato la sua battaglia contro la scarsa presenza delle donne nei luoghi decisionali della politica e delle istituzioni, battaglia che ha raggiunto nel tempo significativi traguardi: primo fra tutti la modifica dell’art. 51 della Costituzione Italiana. Arcidonna è  in possesso della certificazione di Qualità secondo la normativa UNI EN ISO 9001-2008.

DONNE, POLITICA E ISTITUZIONI. Accrescere la presenza e il ruolo delle donne nei luoghi decisionali della politica, delle istituzioni, delle imprese e della finanza. E’ questa una delle anime del lavoro di Arcidonna. Il primo passo in questa direzione è stato fatto nel 1998, quando l’associazione ha promosso la campagna sulla democrazia paritaria sintetizzata dallo slogan “La democrazia ha bisogno delle donne” e da "Più donne italiane al Parlamento europeo". Su questa scia, tra il 2002 e il 2004 con i due progetti Equal: Esserci, condotto a livello nazionale e Donne in progress, realizzato in Sicilia, Arcidonna ha contribuito ad accrescere la presenza delle donne italiane al Parlamento europeo. In particolare, il progetto Esserci è stato premiato dell’UE come miglior progetto italiano sul  Gender Mainstreaming. E’ in questa fase che nasce l’Osservatorio di Genere di Arcidonna, attivo sul portale dell’associazione e gratuitamente consultabile, l’unico osservatorio di questo tipo in Italia. Sul sito www.arcidonna.org, l’osservatorio mette a disposizione degli utenti dati aggiornati sulla presenza e il ruolo delle donne nella politica, nelle istituzioni e nell’economia, offrendo al contempo elaborazioni, comparazioni a livello europeo e mondiale ed approfondimenti realizzati da Arcidonna. La battaglia per la democrazia paritaria è proseguita nel 2008 con il progetto “Laboratorio di pari opportunità: pratiche per il superamento degli stereotipi”, promosso nell’ambito del programma comunitario Equal II fase che ha ricevuto il plauso di importanti autorità nazionali ed europee tra cui il Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano e il Commissario Europeo per le Pari Opportunità, Vladimir Spidla.

DONNE E OCCUPAZIONE. Tra gli obiettivi prioritari di Arcidonna c'è lo sviluppo dell’occupazione delle donne. Risale al ’97, il primo sportello Arcidonna, rivolto alle donne e indirizzato all’inserimento nel mercato del lavoro e alla creazione d’impresa tramite la consulenza gratuita di servizi di informazione e orientamento. Nel corso tempo la gamma di servizi offerti è stata ampliata. Oggi gli sportelli sono un punto di riferimento per le donne che vogliono lavorare, e forniscono servizi gratuiti: dall’orientamento alle informazioni sulla legislazione relativa a finanziamenti alle imprese, tutela della maternità, conciliazione lavoro/famiglia, funzionamento dei servizi sociali e sanitari, regolarizzazione del rapporto di lavoro, emersione del lavoro nero. Le attività degli sportelli sono oggi rivolte anche alle donne immigrate, con servizi specifici che vanno dall'assistenza sanitaria al rinnovo dei permessi di soggiorno. Lo Sportello è on line sul sito dell’associazione e con un’ampia sezione dedicata. Consultandola è possibile reperire informazioni sulle ultime novità del mondo del lavoro: leggi, bandi, finanziamenti e agli utenti viene anche offerta una prima consulenza on line sulla creazione d’impresa. Nell’ambito delle attività che Arcidonna porta avanti nel settore lavoro, servizi e imprese, di particolare importanza è la sperimentazione di modelli di gestione aziendale alternativi, improntati al diversity management, per favorire l’inserimento lavorativo e la progressione di carriera della donne all’interno delle aziende.

DONNE FORMAZIONE E SCUOLA. Arcidonna è attiva da anni nel campo della formazione professionale e ha progettato e realizzato percorsi innovativi rivolti non solo alle donne ma anche agli uomini. L’associazione è accreditata presso la Regione Sicilia come Ente di Formazione. L’azione di Arcidonna si rivolge, con particolare attenzione, anche al mondo dei giovani e della scuola,  con diversi interventi formativi e azioni di orientamento e sensibilizzazione sulle pari opportunità. Negli ultimi anni, l’associazione ha visitato più di 300 scuole superiori italiane, coinvolgendo oltre 14.000 tra studenti e studentesse. Arcidonna ha creato e utilizzato strumenti didattici innovativi (Glossari, Fotobook, Cartoline, etc) e sperimentato nuovi modelli formativi apprezzati sia dagli studenti che dai docenti. In particolare, con il più recente dei progetti “Laboratorio di Pari opportunità” un gruppo di 30 ragazzi e ragazze ha partecipato ad un Campus estivo nel corso del quale sono nati spot TV e manifesti pubblicitari contro gli stereotipi di genere. Con l’obiettivo di rendere il gender mainstreaming effettivamente praticabile nelle scuole e nei diversi luoghi della formazione, inoltre, l’associazione SELF  in collaborazione con Arcidonna ha prodotto un cd rom rivolto ai docenti per la programmazione didattica di genere. Si tratta di modelli formativi da riproporre nella didattica, naturalmente con la più ampia possibilità di ricomposizione e di adattamento da parte dei singoli docenti.

WWW.ARCIDONNA.IT. Il portale dell’associazione è www.arcidonna.it. Sul sito un’ampia sezione è dedicata alle notizie che più interessano il mondo femminile. Aggiornate regolarmente, costituiscono uno sguardo attento e puntuale sulle principali questioni di genere: dalla politica all’economia, alla cultura, del panorama nazionale e internazionale. Punto di forza è l’Osservatorio di Genere, che permette di consultare e scaricare dati relativi alla presenza delle donne in politica e nelle istituzioni. Inoltre, sul sito è possibile tenersi aggiornati sui progetti, gli appuntamenti e le altre iniziative dell’associazione, nonché consultare le pagine dedicate allo Sportello e alla Casa Editrice La Luna. Tramite il sito ci si può iscrivere all’associazione donando un piccolo contributo per il sostegno delle attività in favore delle donne.

 


attività e progetti dell’associazione

2 0 1 1/1 9 8 6

 

Febbraio  2011: POR FSE 2007/2013 Regione Siciliana  - Progetti per sostenere azioni educative e di promozione della legalità e cittadinanza attiva – Asse IV Capitale umano

Progetti:

 “Leggere, Filmare e teatrare” – Istituto D’Aguirre – Salemi (TP)

“Cittadinanza, Arte e Ambiente”  Istituto comprensivo di II grado - Ustica (PA)

“Interpretare la realtà” – D.D. Luigi Pirandello - Castellammare del Golfo (TP)

“Cinema, Letteratura e Cittadinanza” – Istituto Mattarella - Castellammare del Golfo (TP)

Arcidonna ha svolto attività di progettazione e condotto laboratori didattici con gli studenti e le studentesse degli istituti coinvolti.

Giugno 2010: Progetto GIACS – Giovani, Arte e Cultura per lo sviluppo economico, sociale e ambientale dei contesti urbani.

Il progetto, attualmente in corso, si concluderà nel giugno del 2012. È promosso dall’Assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro, dall’APQ e dal Ministero della Gioventù. Ente capofila è Arcidonna, i partner sono: Associazione CICI e Comune di Salemi. Il progetto prevede azioni di sensibilizzazione e informazione agli studenti delle scuole medie superiori del territorio di riferimento (Distretti Socio-sanitari di Castelvetrano, Alcamo e Mazara del Vallo in Sicilia), ideati e condotti da Arcidonna; interventi finalizzati alla promozione dell’accoglienza e della multiculturalità svolti da Arcidonna in collaborazione con l’Associazione CICI; interventi finalizzati alla promozione della creatività giovanile sviluppati dal Comune di Salemi che impiegherà i giovani  in azioni di valorizzazione del territorio.

10 dicembre  2008

Presentazione a Lisbona, su invito della Commissione Europea per le Pari Opportunità in occasione del convegno europeo “Powering a New Future” delle attività svolte e dei risultati ottenuti  nell’ambito del progetto di iniziativa comunitaria Equal II° fase “Laboratorio di pari opportunità – pratiche per il superamento degli stereotipi”. tale progetto, conclusosi il 31 dicembre 2008, e’ stato riconosciuto dall’Unione Europea come il migliore a livello comunitario (Winning story) per la promozione del Gender Mainstreaming.

2 dicembre  2008   

Presentazione presso la sede del Parlamento Europeo a Bruxelles delle attivita’ svolte e dei risultati ottenuti  nell’ambito del   progetto di iniziativa comunitaria Equal II° fase “Laboratorio di pari opportunità- pratiche per il superamento degli stereotipi ” alla presenza del commissario europeo per le pari opportunità Vladimir Spidla,  della presidente del gruppo verdi/ale al parlamento europeo Monica Frassoni, della vice presidente del parlamento europeo Diana Wallis e della responsabile del "jump-forum for active women" Isabella Lenarduzzi.

23 e 24 settembre 2008

Formazione utenti per sportelli di Palermo e Castellammare del Golfo (TP): una due giorni di lavori nell’ambito del  progetto Equal II fase, condotta da  Federico Boccaletti, responsabile della cooperativa “Anziani e non solo” e da Nadia Caselgrandi, esperta di politiche sociali. Scopo del corso è stato preparare le nostre utenti al mercato del lavoro, sia da un punto di vista della valorizzazione delle proprie competenze, sia da quello della conoscenza del quadro normativo entro cui si muoveranno

15 settembre 2008

Udienza dal Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, al quale sono stati presentati scopi e risultati del progetto Equal II fase “Laboratorio di Pari opportunità: pratiche per il superamento degli stereotipi”

15/30 giugno 2008

Campus creativo con 30 ragazzi selezionati fra i 2.500 circa che hanno partecipato all’attività di formazione ed orientamento presso le scuole medie superiori siciliane. I ragazzi hanno realizzato prodotti multimediali sui temi affrontati durante i laboratori scolastici. Questi prodotti sono stati presentati al pubblico in occasione di numerose manifestazioni estive (ITACA 2008, PLAS 2008, Couscousfest 2008).

26 giugno 2008

Conferenza stampa di presentazione dello Sportello Arcidonna di Palermo nell’ambito del  progetto Equal II fase.

11-13 giugno 2008

2° meeting del progetto di cooperazione transnazionale  “Gender Laboratory”  nell’ambito del  progetto Equal II fase.

28 maggio 2008

Conferenza stampa di presentazione dello sportello Arcidonna di Castellammare del Golfo (TP) nell’ambito del  progetto Equal II fase.

marzo-giugno 2008

Attività di orientamento e formazione sulle problematiche di genere e sugli stereotipi presso le scuole medie superiori di sette provincie siciliane con il coinvolgimento attivo di circa 2.500 studenti di IV e V anno.

18 marzo 2008

Conferenza Stampa di presentazione del progetto Equal fase II

20 marzo 2008

1° Meeting del Progetto di  Cooperazione Transnazionale  “Gender Laboratory”  nell’ambito del  progetto Equal II fase  tenutosi  a Debrecen (Ungheria).

2008NEW YORK  - 52° CSW

Arcidonna ha partecipato nel mese di febbraio alla 52.ma Sessione della “Commissione sullo Status delle Donne” CSW presso la sede dell’Onu a New York.

Il summit prevedeva  la partecipazione delle delegazioni di ottanta paesi e di un gran numero di Ong accreditate che si occupano di promuovere i diritti delle donne. In tale occasione Arcidonna ha presentato all’Onu il progetto Equal “Laboratorio di pari opportunità – pratiche per il superamento degli stereotipi”.

2007 – 2008 Iniziativa Comunitaria Equal fase II:  progetto “Laboratorio di pari opportunità – pratiche per il superamento degli stereotipi” .

Progetto geografico ripartito in tre aree: scuola, impresa e comunicazione con l’obiettivo di abbattere i luoghi comuni che ostacolano il raggiungimento di una reale parità di genere in ambito formativo, lavorativo, sociale e politico anche con l’ adozione da parte del mondo imprenditoriale siciliano di “buone pratiche” in atto in alcune aziende “campione” in Europa. Il progetto è in paretenariato fra gli altri con l’Università degli Studi di Palermo, la Direzione Regionale Siciliana della  CGIL e, in partenariato transnazionale, con il consorzio pubblico-privato  “INSPIRAL” di Debrecen (Ungheria).

2007 – 2008 Master di I livello – Progetto: I mestieri del libro e del documento: conservazione, fruizione, restauro, catalogazione e nuove tecnologie editoriali.

Corso di alta formazione realizzato in partenariato con l’Università degli Studi di Palermo, Facoltà di Lettere e Filosofia e con Officina degli Studi Medievali di Palermo. Arcidonna ha svolto un modulo di 80 ore di formazione su imprenditoria e creazione d’impresa.

2007 – 24 novembreArcidonna è stata una delle associazioni promotrici della manifestazione contro la violenza sulle donne.

2007Conferenza stampa

Arcidonna ha presentato il 29 giugno 2007, ad una platea di giornalisti delle maggiori testate regionali e nazionali, la Carta Europea per l’Uguaglianza e le Parità delle Donne e degli Uomini nella vita locale, elaborata dal Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa e dai suoi partners.

2007L’Europa e la Sicilia dopo Lisbona 2000

Convegno promosso da Arcidonna e patrocinato dal Ministero per i diritti e le pari opportunità, realizzato il 29 maggio 2007 presso la sede del Rettorato dell’Università degli Studi di Palermo, Palazzo Steri, nell’ambito delle attività di sensibilizzazione per l’Anno Europeo delle pari opportunità per tutti. Con il contributo di esponenti del mondo politico, accademico, del sindacato e della scuola, arcidonna ha tracciato la fotografia della situazione siciliana alla luce di quanto stabilito dal consiglio europeo di Lisbona nel 2000, con particolare attenzione allo status delle donne.

2006/2007 – Educare alla parità di genere – Servizio Civile Nazionale

Progetto ideato e coordinato da Arcidonna nell’ambito del servizio civile nazionale. ventitré giovani hanno svolto attività di sensibilizzazione e promozione delle p.o. in quattro sedi

dell’associazione: Palermo, Messina, Agrigento e Roma, con interventi mirati a studentesse e studenti delle scuole medie superiori nelle rispettive province.

2006 – Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne

in collaborazione con diverse associazioni (le onde, amnesty international, etc.) arcidonna ha organizzato una giornata di sensibilizzazione sui temi della violenza presso il teatro politeama di palermo, coinvolgendo le scuole della città, i cui studenti si sono esibiti con spettacoli di musica e teatro, letture di poesie ed altre iniziative.

2004/2007- Formazione per la P.A.

interventi formativi sulle politiche nazionali ed europee a sostegno delle pari opportunità di genere destinati a  dirigenti, funzionari e dipendenti della p.a (Regione Sardegna; Regione Toscana; Regione Friuli Venezia Giulia, Provincia Regionale di Agrigento).

2004/2007 – Formazione Universitaria

Interventi formativi sulle problematiche relative alle pari opportunità di genere destinati a studenti universitari (Palermo, Messina, Salerno, Roma, Pisa).

2004/2007 – Formazione Scolastica

Progettazione e realizzazione di interventi formativi sulle tematiche relative alle pari opportunità di genere destinati a studenti e docenti della scuola media superiore (por, pon). In questo periodo Arcidonna ha collaborato continuativamente con 8 istituti di istruzione secondaria superiore della provincia di Trapani; 9 della provincia di Agrigento; 4 istituti della provincia di Palermo e 9 istituti della provincia di Roma, raggiungendo più di 1500 ore di formazione specifica sulle pari opportunità, gender mainstreaming e imprenditoria femminile.

Formazione Scolastica (2006)

PON 7-2-2005 – 270 (partner)

Corso di formazione della durata di 50 ore sulla storia dei movimenti femminili e sulla legislazione di parità destinato a n. 20 studenti della scuola media superiore.

POR 1999.IT.16.1.PO.011/6.08b/9.2.5/280

Corso di formazione della durata di 120 ore sulla storia dei movimenti femminili e sulla legislazione di parità destinato a n. 80 studenti della scuola media superiore

POR 1999.IT.16.1.PO.011/6.08b/9.2.5/248

Corso di formazione della durata di 160 ore sulla storia dei movimenti femminili e sulla legislazione di parità destinato a 120 studenti e 40 docenti della scuola media superiore.

2004/2006 – VISPO

Arcidonna è componente del “gruppo tecnico di valutazione d’impatto degli interventi del por sicilia sulle pari opportunità”.

2004/2005 – Isfol

Arcidonna ha coordinato la formazione e l’aggiornamento delle Consigliere di Parità dell’area Italia/Centro per ISFOL (Roma).

2005 – Consulta femminile regionale per le pari opportunità del lazio

Arcidonna entra a far parte della consulta femminile regionale per le pari opportunità del lazio con una sua rappresentante.

2004 – Accreditamento Onu

Nel febbraio del 2004, Arcidonna è stata accreditata presso le Nazioni Unite. Il consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite ha riconosciuto ad Arcidonna lo Stato Consultivo Speciale in qualità di ONG.

2004/2005 –  V Conferenza Mondiale delle Donne – ONU New York

Arcidonna ha partecipato, insieme a numerose associazioni italiane, alla stesura dello Shadow  Report, documento che illustra la condizione delle donne e lo sviluppo delle politiche di genere in Italia, presentandolo alla sessione europea preparatoria di Ginevra e successivamente alla V conferenza mondiale sulle donne, tenutasi a New York nel febbraio del 2005.

2005 - Convegno Equal Policy Forum 

Arcidonna ha partecipato al convegno Equal Policy Forum in Spagna (promosso da Ministero del Lavoro Spagna, Commissione Europea) relazionando sul Progetto ESSERCI, valutato miglior progetto europeo di eccellenza di Iniziativa Comunitaria Equal dalla Commissione Europea.

2004 - Ente di formazione

Arcidonna è accreditata presso la Regione Siciliana come Ente di Formazione. 

altri progetti e i partenariati realizzati

Arcidonna ha coordinato le attività dei seguenti progetti in qualità di ente promotore, attuatore, partner.

2002/2004 - Iniziativa Comunitaria Equal, progetto ESSERCI

Il progetto affronta il problema della presenza delle donne nei luoghi dirigenziali e decisionali della politica, dell’economia e della finanza, cercando di abbattere gli ostacoli mediante azioni di contrasto e sensibilizzazione al problema su scala nazionale.

2002/2004 - Iniziativa Comunitaria Equal, progetto Donne in Progress: Mainstreaming ed Empowerment in Sicilia

Il progetto affronta il problema della presenza delle donne nei luoghi dirigenziali e decisionali della politica dell’economia e della finanza, cercando di abbattere gli ostacoli mediante azioni di contrasto e di sensibilizzazione al problema in ambito regionale.

 

2003/2004 – Fondo Sociale Europeo, Por Sicilia, progetto Sportello Eurodonna in Progress

Il progetto prevede l’ampliamento e l’implementazione del servizio di sportello tramite l’apertura di nuove sedi nella provincia di Palermo (Termini Imerese). è  prevista inoltre l’attivazione di corsi brevi (40 ore) di alfabetizzazione informatica rivolti alle utenti dello sportello.

 

2003/2004 – V Programma d’azione per le Pari Opportunità,  Progetto Work on life in the new hera

Promotore: Fundación Mujeres (Spagna)

Il progetto ha affrontato il problema della conciliazione della vita lavorativa con quella familiare, cercando soluzioni integrate applicabili ai paesi aderenti al progetto.

2003/2004 – Fondo Sociale Europeo, Por Sicilia, Pportello Eurodonna in Progress

Il progetto ha realizzato l’ampliamento e l’implementazione del servizio di sportello tramite l’apertura di nuove sedi nella città di Palermo (quartiere San Filippo Neri). Realizzata inoltre l’attivazione di corsi brevi (40 ore) di alfabetizzazione informatica rivolti alle utenti dello sportello.

2003/2004 – V Programma d’azione per le Pari Opportunità, progetto Parity in decision making: women in the heart of Europe

Promotore: KETHI - Research Centre for Gender Equality (Grecia)
il progetto si pone l’obiettivo di bilanciare la partecipazione delle donne nei luoghi decisionali della politica e assicurare la loro presenza nelle elezioni al parlamento europeo.

2003/2004 – Fondo Sociale Europeo, Por Sicilia, progetto Sportello Eurodonna in Progress

Il progetto ha realizzato l’ampliamento e l’implementazione del servizio di sportello tramite l’apertura di nuove sedi nella città di Palermo (quartiere Albergheria). Realizzata inoltre l’attivazione di corsi brevi (40 ore) di alfabetizzazione informatica rivolti alle utenti dello sportello.

2002/2004 – Fondo Sociale Europeo, Por Sicilia progetto AID – Arcidonna per le donne

Il progetto ha potenziato gli sportelli per il lavoro, l’orientamento e per l’imprenditoria femminile. È stato aperto uno sportello presso l’UDS (Unione degli Studenti) all’Università degli Studi di Palermo e attivato uno sportello on line.

2002/2004 – Commissione Europea, progetto Elifo (e-learning)

Promotore: CEDEF – Parigi (Ente di formazione francese)

Il progetto ha costruito una piattaforma informatica in 3 lingue (inglese, francese, spagnolo) che è stata utilizzata per la formazione a distanza su Internet.

2002/2004 – Iniziativa Comunitaria Equal, progetto DMT, Donne, Media e Telecomunicazione

Promotore: Provincia di Lecce

Il progetto si propone di combattere la discriminazione delle donne nel mercato del lavoro ed in particolare nel settore delle nuove tecnologie, fornendo le competenze adeguate ad un utile inserimento nel mercato del lavoro.

2002/2003 - Fondo Sociale Europeo, in ATS con l’Università degli Studi di Palermo – Facoltà di Lettere, Casa Editrice La Luna, Futurantica s.r.l. corso di formazione redattori/trici per l’editoria libraria e multimediale

progettazione e attuazione del corso di formazione della durata di 800 ore, rivolto a 20 allievi/e per il conseguimento della qualifica di redattori editoriali.

2002/2003 – Fondo Sociale Europeo, in ats con Università degli Studi di Palermo, master in pari opportunità

Master della durata di 800 ore, rivolto a 20 donne alle quali sono state fornite le competenze reali su tematiche di pari opportunità.

2002/2003 – V Programma d’Azione per le Pari Opportunità, progetto OBSERVATORIA: a strategy to reduce wage differences

Promotore: Network of Austrian Counselling for women and girls (Austria)

Obiettivo: trovare ed attivare nuovi modi per ridurre le differenze di salario tra uomini e donne.

2002/2003 – V Programma d’Azione per le Pari Opportunità, progetto in collaborazione con la Casa Editrice La Luna, BETSY: benchmarking as a tool for realising equal pay

Promotore: Contea di Stoccolma (Svezia)

Il progetto ha svolto attività mirate ad Incrementare la conoscenza dei regolamenti comunitari e nazionali in materia di parità di retribuzione tra i lavoratori europei.

2002/2003 – Transnational Exchange Programme, progetto Strategies for Inclusion. co-ordinated approaches for quality employment

Promotore: Work Research Institut (Norvegia)

Il progetto ha svolto attività mirate a favorire l’ingresso nel mercato del lavoro di soggetti svantaggiati, combattendo l’esclusione sociale.

2000/2001- POP Regione Siciliana, progetto job rotation, metodo nuovo per lo sviluppo della qualità e dell’occupazione

Il progetto ha realizzato 7 percorsi di formazione/lavoro con l’applicazione del metodo della job rotation ovvero la combinazione di formazione permanente dei lavoratori e qualificazione iniziale dei disoccupati.

2001/2003 – Programma Leonardo Da Vinci, DG Educazione e Cultura, progetto WITS: women in new technologies: strategies of training and retraining in europe

promotore: Sintesi  (italia)

Il progetto ha svolto attività mirate alla formazione e all’aggiornamento di donne impiegate nelle PMI sulle nuove tecnologie legate al settore informatico e telematico.

2001/2002 – Legge nazionale 125/91, progetto una partnership di genere

Il progetto ha svolto attività mirate a combattere le disparità di cui le donne sono oggetto nella progressione di carriera, nella vita lavorativa, nell’accesso al lavoro in genere e nei periodi di mobilità.

 

1999/2000 – Campagna europea contro la violenza sulle donne, progetto mercurio

Promotore: Fundación Mujeres (Spagna)

Il progetto ha svolto attività mirate alla promozione del dibattito sociale e collettivo insieme ad una riflessione sui comportamenti e attitudini violente degli uomini, coinvolgendo in particolar modo le organizzazioni sociali a prevalenza maschile

1999– IV Programma d’Azione per le Pari Opportunità per un nuovo contratto sociale donne-uomini

Promotore: Fundación Mujeres (Spagna)

Il progetto ha svolto attività mirate alla diffusione di una campagna di sensibilizzazione contro la violenza familiare sulle donne.

1999 – IV Programma d’Azione per le Pari Opportunità, OPERATION kvinnofrid international

Promotore: Contea di Stoccolma (Svezia)

Il progetto ha svolto attività mirate alla diffusione di una campagna di sensibilizzazione contro la violenza familiare sulle donne

1998/2001 – IV Programma d’Azione per le Pari Opportunità, progetto Ricette per il mainstreaming (I, II, III fase)

Ricette per il mainstreaming è un repertorio di buone pratiche di pari opportunità. Il progetto è partito nel 1998 e negli anni successivi è stato rifinanziato fino al 2001 con l’obiettivo di diffondere ed ampliare i risultati conseguiti. sono stati raccolti poi diffusi in tutta Europa progetti reali ed esempi di buone pratiche di pari opportunità, al fine di portare il punto di vista delle donne in tutte le politiche ed azioni per una democrazia paritaria, aperta a tutti.

1998/1999 Iniziativa Comunitaria ADAPT, progetto Eu job rotation II

L’iniziativa mira ha implementato ed ampliato a livello regionale  i risultati raggiunti con il progetto «Eu job rotation-a new track in Europe», tramite la sperimentazione concreta in Sicilia del modello della Job rotation.

1998/1999 - Iniziativa Comunitaria Occupazione NOW, progetto Reda donne sicilia

il progetto mira alla fornitura di servizi di orientamento, formazione ed accompagnamento alla creazione d’impresa, tramite l’attivazione di sportelli informativi.

1998/1999 – Iniziativa Comunitaria Occupazione INTEGRA, progetto educazione globale

l'iniziativa si rivolge a gruppi di svantaggiati in aree diversificate della città di palermo e della provincia, agevolando il loro inserimento nel mercato del lavoro. gli interventi mirano a sconfiggere l'esclusione sociale e promuovere l’integrazione culturale, sociale ed economica dei soggetti coinvolti.

1998/99 – Regione Siciliana - Assessorato al Lavoro, Corso di formazione per esperte di pari opportunità

progettazione ed attuazione del corso della durata di 800 ore, rivolto a 20 donne alle quali sono state fornite competenze reali su tematiche di pari opportunità, nell'ambito della legge regionale 27/91

1998/1999 - POM  sviluppo locale – patti territoriali per l’occupazione, sottoprogramma 2 “alto belice corleonese”,  misura 6, valorizzazione delle risorse umane

Attività di orientamento e formazione per l’utenza femminile, in collaborazione con ECAP CGIL.

1997 – Programma Leonardo DG XXII, progetto High tech on tourism

Iil progetto, rivolto a gruppi di giovani selezionati in ambito regionale, ha previsto stage all’estero per un periodo di circa 4 mesi (paesi europei), al fine di far acquisire loro esperienza di lavoro nel settore del turismo.

1996/1997 - Iniziativa Comunitaria Occupazione NOW, progetto Eurodonna in progress

Il progetto ha svolto attività orientamento, formazione ed accompagnamento alla creazione d’impresa tramite l’attivazione di sportelli informativi.

1996/97 - Iniziativa Comunitaria ADAPT, progetto Eu job rotation a new track in europe I

Ilprogetto ha incentivato lo sviluppo economico, sperimentando la job rotation - rotazione degli impieghi - che permette ai lavoratori di riqualificarsi e ai disoccupati di lavorare al loro posto come sostituti per un breve periodo.

1996 – Fondo Sociale Europeo, Ministero del Lavoro, corso di formazione per Assistente alla direzione

Il progetto ha svolto attività mirate alla progettazione ed attuazione del corso di formazione realizzato nell'ambito del piano formativo 1995 dell'assessorato al lavoro della regione siciliana

1996 – Fondo Sociale Europeo, Ministero del Lavoro, corso di formazione per Esperte in progettazione didattica sulle pari opportunità

Il progetto ha svolto attività mirate alla progettazione ed attuazione del corso realizzato nell'ambito del piano formativo 1995 dell'assessorato al lavoro della regione siciliana

1994 – Iniziativa Comunitaria NOW, intervento formativo per la creazione di una base di dati d'orientamento verso il mercato della popolazione femminile

Il progetto ha svolto attività mirate alla costruzione una banca dati su leggi e programmi nazionali ed europei, che finanziano la creazione d’impresa.

1986 – casa editrice la luna

Arcidonna fonda, nello stesso anno della sua costituzione, la Casa Editrice La Luna

 

Ricerche e pubblicazioni

Dal 1996 Arcidonna conduce ricerche ed indagini, sia attraverso i progetti europei sia autonomamente su differenti temi legati al mondo femminile.

 

pari opportunità

1.       Pari opportunità all’interno dei programmi di iniziativa comunitaria

2.       La valorizzazione della differenza e le pari opportunità nella scuola

3.       Welcome europe

4.       La rappresentazione sociale della discriminazione sessuale

5.       Con la parità si vince in due, indagine sulla percezione delle pari opportunità tra le ragazze e i ragazzi delle scuole italiane

6.       L’Europa e la Sicilia dopo Lisbona 2000

democrazia paritaria

  1. ESSSERCI, Donne e rappresentanza politica in Europa
  2. La democrazia del due – donne e rappresentanza politica
  3. La creazione di reti di collegamento a finalità locale

occupazione

1.       Donne imprenditrici in Sicilia

2.       Politiche per la creazione d’impresa e sviluppo locale: modelli, esperienze, prospettive

3.       analisi di fattibilità per azioni di sostegno all’occupazione femminile

4.       Organizzazione e ruolo delle donne nella piccola e media impresa in campania, sicilia e toscana

5.       La job rotation e la formazione permanente in Sicilia

6.       La presenza femminile nei corsi di formazione professionale in Sicilia
i programmi di sostegno a favore di imprese e cooperative

7.       Legge 125. le azioni positive in sicilia

8.       Carta dell'accompagnamento verso il lavoro della donna in Europa

9.       Studio sul profilo delle donne utenti dei centri di informazione e orientamento della rete europea femmes vers l'emploi

10.   Analisi dei fabbisogni formativi per l’introduzione della job rotation in Sicilia.

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE MicrosoftInternetExplorer4 /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:"Times","serif"; mso-bidi-font-family:"Times New Roman";}

 

 

 
Torna su