Osservatorio di genere


Errore
  • Error translating Menus - missing currentLangMenuItems or activeMenu
3-5 febbraio 2006, Convegno "Politica: sostantivo femminile, pratica maschile" Stampa E-mail
Valeria Ajovalasit, Presidente nazionale Arcidonna, interverrà al Convegno a Montevarchi che si svolgerà dal 3 al 5 febbraio. Un'iniziativa che vuole aprire una riflessione sulla democrazia paritaria in Italia a pochi mesi dalle prossime scadenze elettorali. I lavori avranno inizio venerdì 3 febbraio alle ore 15 con i saluti della autorità e dei rappresentanti degli enti e delle delle varie Associazioni e Commissioni Pari Opportunità che hanno organizzato l'evento. Successivamente la parola passerà alle Associazioni delle donne con interventi di Laura Frati Gucci (Presidente Nazionale AIDDA), Valeria Ajovalasit (Presidente Arcidonna) e Giuseppina Bombaci (Vice Presidente Nazionale FIDAPA). Si aprirà poi un confronto sul tema "Esperienze politiche al femminile" con gli interventi di Maria Grazia Mammuccini Amministratrice dell'ARSIA, Ersilia Salvato, ex Sindaca, Ombretta Colli, ex Presidente della Provincia di Milano, Maria Prodi Assessore presso la Regione Umbria, Katia Belillo parlamentare del PDCI ed ex Ministro. La giornata continuerà poi con una riflessione condotta da Rita Borsellino candidata a Presidente della Regione Sicilia e Presidente dell'Associazione Libera, e con Lidia Menapace, giornalista ed una delle rappresentanti storiche del movimento femminile italiano.

Sabato 4 febbraio, al mattino, i lavori continueranno con un dibattito dal titolo "Noi la pensiamo così". Sarà un confronto tra le rappresentanti delle Commissioni Pari Opportunità, guidato da Lucia De Lapi della Commissione Nazionale Pari opportunità. A seguire si aprirà una tavola rotonda dal titolo "E i partiti stanno a decidere" con un dibattito diviso in tre parti. Nella prima interverranno esponenti di alcuni dei partiti di centro sinistra: Giuliano Fedeli e Grazia Grazianti dell'Italia dei Valori, Giovanni Barbagli dei Comunisti Italiani, Giuseppe Torelli dei Popolari per l'UDEUR, Stefano Boco e Tana De Zulueta parlamentari del partito dei Verdi.

Dopo l'interruzione per il pranzo nel pomeriggio la tavola rotonda riprenderà con il confronto tra i gruppi politici del centro destra al quale interverranno Daniela Santachè di Alleanza Nazionale, Alessandra Mussolini di Alternativa Sociale, Grazia Sestini di Forza Italia e Sottosegretario, Alessandra Battilocchio del nuovo PSI e Marisa Fagà dell'UDC.

La giornata si concluderà infine con un confronto tra la Commissione Comunale Pari opportunità e i rappresentanti dei partiti e dei movimenti a livello locale.

Domenica mattina 4 febbraio, si terrà la giornata conclusiva dei lavori. Nella prima parte verrà presentato il Progetto sanitario "Nepal/Gorpar - Mara Mosca" da parte della FIDAPA con l'intervento della Presidente dell'Associazione del Distretto Centro Italia Maria Giovanna Traversi Alari.

A seguire si svolgerà la parte conclusiva della tavola rotonda iniziata il giorno precedente dal titolo "E i partiti stanno a decidere" con il confronto tra i rappresentanti degli altri movimenti del centro sinistra che non sono intervenuti il sabato. Coordinerà i lavori Giovanna Tatò giornalista Rai ed interverranno Vittoria Franco dei democratici di Sinistra, Rosy Bindi della Margherita, Carla Mazzucca del Movimento dei Repubblicani Italiani e Erminia Emprin del Partito della Rifondazione Comunista.

Così per 3 giorni, dal 3 al 5 febbraio prossimo, Montevarchi sarà la capitale italiana del confronto sulle politiche da attuare per favorire e potenziare la presenza femminile nelle istituzioni.

Un confronto a tutto campo che ha spinto esponenti di primo piano a livello nazionale del mondo della politica, delle istituzioni, dell'associazionismo e dell'impegno nella vita sociale nazionale ad accettare l'invito della Commissione Pari Opportunità del Comune di Montevarchi e della Commissione Pari opportunità della Provincia di Arezzo.

L'evento è organizzato dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Montevarchi e dalla Commissione Pari opportunità della Provincia di Arezzo, in collaborazione con il Comune di Montevarchi e con la Provincia di Arezzo e con la partecipazione di FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti, Professioni, Affari) e l'Associazione Politico Culturale "La città delle Dame".
 
Torna su