Errore
Aprono a Trapani e Palermo i primi Infopoint di Arcidonna Stampa
Saranno la Egitto srl di Trapani e la Coop "25 aprile" di Palermo le prime due imprese siciliane che ospiteranno, a partire da domani, gli infopoint di Arcidonna. Uno strumento in più per le donne che lavorano nell'Isola: gli infopoint, infatti, serviranno a fornire informazioni e consulenza sugli strumenti legislativi, di parità, di conciliazione, di previdenza, di gestione della maternità e della paternità e del rapporto di lavoro in generale.



L'iniziativa rientra nel progetto "Laboratorio di pari opportunità: pratiche per il superamento degli stereotipi" ideato e promosso da Arcidonna nell'ambito del programma Equal dell'Unione europea.

Gli infopoint, attivati con la collaborazione della Cgil, saranno aperti in 7 province siciliane: Catania, Palermo, Trapani, Messina, Caltanissetta, Enna e Agrigento. Tra le aziende che parteciperanno ci saranno il Petrolchimico di Gela, la StMicroelectronics, gli ospedali Cervello di Palermo e il Cannizzaro di Catania.

«L'iniziativa - spiega Valeria Ajovalasit, presidente di Arcidonna - serve a coprire quel vuoto d'informazione che in molti casi è la prima causa dei problemi in ambito lavorativo. Spesso, infatti, manca un'adeguata conoscenza degli strumenti legislativi di cui dispongono le lavoratrici e degli incentivi a favore dell'occupazione femminile. Per questo, gli infopoint daranno consulenza anche agli imprenditori e ai manager, con i quali Arcidonna terrà in futuro dei tavoli di discussione per sensibilizzare le aziende sulla difficile situazione delle donne nel mercato del lavoro e sui vantaggi, sperimentati già da molte multinazionali, che una maggiore presenza femminile nelle imprese porta alla produttività».