Errore
ABORTO, ARCIDONNA: "GRAVE QUANTO SUCCESSO A NAPOLI"; E ANNUNCIA: "L'8 MARZO MANIFESTAZIONE NAZIONALE IN DIFESA DELLA LEGGE 194" Stampa

«Il blitz della polizia al Policlinico di Napoli ha mostrato tutti i pericoli della battaglia oscurantista lanciata contro la legge 194. E’ inaccettabile il clima di intimidazione generato intorno ad un diritto, ad una libertà di scelta riconosciuta dall’Onu e voluta dal popolo italiano attraverso un referendum. Proposte come la moratoria sull’aborto avanzata da Giuliano Ferrara sono dei veri e propri attacchi alla democrazia. E’ giunta, pertanto, l’ora che il movimento delle donne e tutti coloro che abbiano a cuore i principi laici dello Stato scendano in piazza per dire basta a questi ripetuti attacchi alle libertà e ai diritti dello donne. Per questo, Arcidonna ha indetto per il prossimo 8 marzo a Marzo una manifestazione nazionale in difesa della legge sull’aborto, aperta a tutti: associazioni, sindacati, cittadini e cittadine”. Lo ha detto Valeria Ajovalasit, presidente nazionale di Arcidonna, che aggiunge: «E’ risaputo che la legge 194 ha funzionato e continua a funzionare benissimo. Chi vuole cancellarla mette a rischio la salute e la di vita di milioni di donne».

13 febbraio 2008