Arcidonna home page

SPORTELLO HOME PAGEInformazioniOrientamentoConsulenzaCentro risorseSportelliE-mail
CREARE UN'IMPRESATipi di impresaAgevolazioni per settoreAgevolazioni per ambito di applicazione • Donne e impresa • News


Sportello Eurodonna in Progress - Creare un'impresa - Agevolazioni per settore / per ambito di applicazione - D.P.R. 601/73: AZIONI DI SOSTEGNO ALLE COOPERATIVE


Riferimenti legislativi
  • DPR 601 del 29/9/73 relativo alle imposte sui redditi
  • D.lgs 1577/47, art. 26
  • L.n. 59/92

Torna in cimatorna su


Territori di applicazione

La legge è applicabile in tutto il territorio nazionale.

Torna in cimatorna su


Settori ammessi

Deve trattarsi di settori attinenti alle categorie di società cooperative previste dalla normativa.

Torna in cimatorna su


Iniziative agevolabili

---

Torna in cimatorna su


Soggetti beneficiari

Società cooperative appartenenti alle seguenti categorie:

  • agricole e di piccola pesca
  • di produzione e lavoro
  • di consumo

In ogni caso, per poter beneficiare di qualsiasi agevolazione, fiscali e non, prevista da qualunque provvedimento, le cooperative devono essere regolarmente costituite ed iscritte nel registro prefettizio o nello schedario generale della cooperazione.

Torna in cimatorna su


Agevolazioni previste

Le agevolazioni previste consistono in sgravi fiscali, ossia in esenzioni dal pagamento di alcune imposte o in riduzioni del loro ammontare, se ricorrono alcune condizioni:

  • Per le cooperative agricole e di piccola pesca si prevede un'esenzione da IRPEG e da ILOR relativamente ai redditi derivanti dall'allevamento del bestiame effettuato con mangimi ottenuti per almeno ¼ da terreni della società nonché dalla lavorazione di prodotti agricoli e zootecnici conferiti dai soci
  • Per le cooperative di produzione e lavoro si ha l'esenzione da IRPEG e ILOR se le retribuzioni dei soci risultano superiori al 60% di tutti gli altri costi eccetto quelli per materie prime e sussidiarie; se tale percentuale è inferiore al 60% ma comunque superiore al 40%, le imposte indicate sono dovute per la metà del loro ammontare. A tal fine si intendono retribuzioni corrisposte ai soci tutti i cosi diretti o indiretti relativi all'importo dell'opera personale prestata dai soci in modo continuativo, comprendendovi anche i contributi previdenziali e assistenziali
  • Per le cooperative di consumo sono ammesse in deduzione dal reddito le somme ripartite tra i soci sotto forma di restituzione di parte del prezzo delle merci acquistate (cd. Ristorni).
    Con l'introduzione dell'imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) l'1/1/98, che ha sostituito diverse imposte tra cui l'ILOR, è sorto il dubbio se gli sgravi relativi a quest'ultima siano estensibili alla nuova imposta

In ogni caso non concorrono a formare il reddito della cooperativa:

  • le somme che siano destinate alle riserve indivisibili
  • le quote di utili destinate all'aumento del capitale sociale sono esenti
  • le quote di utili destinate alla promozione e sviluppo della cooperazione

Torna in cimatorna su


Spese ammissibili

---

Torna in cimatorna su


Spese non ammissibili

---

Torna in cimatorna su


Modalità di presentazione e procedure

L'utilizzo degli sgravi fiscali in questione avviene contestualmente alla redazione e presentazione della dichiarazione annuale dei redditi della società.
Occorre precisare che, ai fini tributari, è essenziale la reale presenza dei requisiti mutualistici la cui sussistenza si presume qualora negli statuti delle cooperative siano contenute alcune clausole:

  • il divieto di distribuire dividendi in misura superiore all'interesse legale
  • il divieto di distribuire ai soci le riserve durante l'esistenza della società
  • la devoluzione del patrimonio sociale a scopi di pubblica utilità conformi allo scopo sociale in caso di scioglimento della società

Se sorgono dei dubbi riguardo alla loro sussistenza, decide il Ministero del lavoro congiuntamente al Ministero delle finanze.

Torna in cimatorna su


Istruttoria

Il Ministero delle finanze procedere ad un accertamento della sussistenza dei requisiti previsti per accedere alle agevolazioni fiscali, sentito il Ministero del lavoro.

Torna in cimatorna su


Enti di riferimento

Direzione regionale delle entrate

Torna in cimatorna su


Note o altro

---

Torna in cima torna su


AGEVOLAZIONI PER SETTORE / PER AMBITO DI APPLICAZIONE
Arcidonna - http://www.arcidonna.it - Via Alessio di Giovanni 14 - 90144 Palermo
Tel. +39.091.345799 - Fax +39.091.301650 - email arcidonna@arcidonna.it